Facebook

Sabato 25 marzo 2017 Facebook mi rimuove improvvisamente per la seconda volta alcuni passati post sulla mia pagina per aver scritto contro il pessimo europarlamentare Cecile Kyenge, cioè la verità che alcuni Tg Rai ed altri giornalisti, menzionano per favore politico questo personaggio, mi blocca l’account per più di 1 giorno, non sapevo di essere così controllato. Si può anche capire che non bisogna insultare e offendere ma perchè bloccare l’account? Perchè non si dà la possibilità di correggere il post prima di effettuare ogni iniziativa? Facebook non capisce che c’è gente avvelenata contro questa classe politica ma a quanto pare non gliene frega nulla. Facebook non si dovrebbe dimenticare i miliardi di euro che guadagna grazie all’esistenza di noi utenti. Sarei curioso di sapere che linea “politica” segue la piattaforma di Facebook Italia con sede a Milano. In data odierna mi ha rimosso un’altro post bloccandomi l’account per 3 giorni. A questo servono le normative e gli “standard” di Facebook: rimuovere, bloccare, mettere il bavaglio e reprimere gli sfoghi di un cittadino utente.

Facebookultima modifica: 2017-03-29T10:50:37+00:00da patrizio-indoni
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento